Provincia di Cosenza, presentato il Workshop alimentare previsto a Tirana il 24 e 25 aprile

Due giornate dedicate all’esposizione e alla degustazione degli alimenti che richiamano la tradizione tipica calabrese, previste a Tirana il 24 e 25 aprile 2023 presso l’Hotel Hilton Garden Inn.

L’evento – organizzato dal Consorzio Prodotti Qualità Calabria, con la collaborazione di Federterziario Calabria e il patrocinio della Provincia di Cosenza – è stato presentato questa mattina in Conferenza Stampa, nella Sala degli Specchi del Palazzo del Governo, alla presenza di diverse aziende del settore.

Presenti in Conferenza Stampa Gianluca Gallo, Assessore regionale alle Politiche agricole e sviluppo agroalimentare, Politiche sociali e per la famiglia; Luca Lucia, Presidente FederTerziario Calabria; Giuseppe Porfido, Presidente Consorzio Prodotti Qualità Calabria; e Francesco Gualtieri, Vice Presidente Consorzio Prodotti Qualità Calabria

Il progetto nasce per favorire il processo di internazionalizzazione delle piccole e medie aziende del settore agro-alimentare di tutto il territorio provinciale, quale fattore strategico di crescita e di sviluppo e per promuovere i prodotti di qualità e le eccellenze calabresi sostenendone l’ingresso nei mercati internazionali: «si tratta di creare una filiera della qualità – ha dichiarato la Presidente della Provincia Rosaria Succurro – la cui assenza crea il gap a carico delle nostre aziende. Un percorso che ho intrapreso sin dal giorno del mio insediamento e che ritengo fondamentale proseguire, consolidando la sinergia tra istituzioni e operatori privati, con lo scopo di favorire la creazione di relazioni commerciali con le controparti estere e agevolare l’introduzione sui mercati internazionali dei prodotti offerti dalle aziende della nostra provincia».

La Presidente Succurro, nel ringraziare Federterziario e il Consorzio Prodotti Qualità Calabria per l’impegno profuso, ha spiegato che «la scelta di Tirana non è casuale ma ha anzi una profonda ragion d’essere nella presenza in provincia di Cosenza della più grande comunità italo-albanese, con la quale i legami di fratellanza ben si coniugano con lo sviluppo di relazioni commerciali con l’Albania».

Generare nuove relazioni commerciali, accelerare lo sviluppo di competenze, creare rapporti di valore con il territorio albanese, che ricerca le eccellenze calabresi e ha necessità di percorsi formativi: questo il percorso delineato dalla Presidente Rosaria Succurro, condiviso dai partner di progetto.

leggi anche..

I digital creators calabresi di Igers protagonisti alla Fiera internazionale ed al FestivaI sull’innovazione a Bologna

IgersItalia è partner della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future. E la …