Sarà intitolato a Mons.Nolè il piazzale antistante la Chiesa di San Nicola. Lo ha annunciato il Sindaco Franz Caruso

Il Sindaco Franz Caruso lo aveva detto nell’immediatezza della scomparsa di Mons.Francescantonio Nolè, Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, avvenuta il 15 settembre del 2022 : l’Amministrazione comunale avrebbe intitolato un luogo importante della città di Cosenza al presule. Ora quel proposito si concretizzerà. La Giunta comunale ha deliberato, infatti, l’intitolazione a Mons.Nolè del piazzale antistante la Chiesa di San Nicola che cambierà toponimo. Quella porzione di Piazza Eugenio Cenisio, nell’area compresa tra la prosecuzione del muro artistico attualmente presente nella piazza e via Sertorio Quattromani, nelle immediate vicinanze del Palazzo di Città, prenderà il nome di Piazza Mons.Francescantonio Nolè. Il toponimo Piazza Eugenio Cenisio resterà inalterato nella parte rimanente.

La nuova intitolazione è stata sottolineata dal Sindaco Franz Caruso in una dichiarazione. “Con questa intitolazione – ha detto il primo cittadino – manteniamo fede ad un nostro impegno assunto con la città e con la Diocesi di Cosenza-Bisignano nelle ore successive alla scomparsa di Mons.Nolè. E’ un segno – questo – che testimonia la profonda stima che la nostra comunità ha nutrito e continua a nutrire nei confronti del presule. La città di Cosenza ha manifestato il suo attaccamento e la sua ammirazione nei confronti di Mons.Nolè in più occasioni e siamo certi di interpretare i sentimenti dei nostri concittadini nel ritenere questa intitolazione non un atto dovuto, ma un atto di riconoscenza per quanto Mons.Nolè ha dato alla città durante il suo episcopato, soprattutto con riferimento all’ascolto dedicato ai bisognosi e per la considerazione nella quale ha tenuto gli ultimi, sapendo cogliere i segnali di sofferenza che arrivavano dalle aree del disagio”.

leggi anche..

Mese del benessere: il 13 maggio terzo appuntamento a Cosenza

Al suo terzo appuntamento, il Mese del Benessere, il ciclo di incontri sulla prevenzione promosso …