Un calabrese ai vertici dell’ANAT

C’è anche un calabrese ai vertici dell’ANAT (Associazione nazionale agenti teatrali & spettacolo): si tratta di Benedetto Castriota, 51 anni, di Castrovillari, città in cui ha sede la sua agenzia “Sinfony & Sinfony”, nata nel 2000.

L’Anat è l’associazione di categoria che riunisce impresari, manager, organizzatori di eventi ed, in generale, gli operatori del settore radio-televisivo e dello spettacolo; essa tutela gli interessi della categoria che rappresenta ed è promotrice presso le Istituzioni delle istanze e delle problematiche che emergono dal dialogo interno tra gli associati.

Fra i consiglieri ANAT, da quest’anno, c’è anche Castriota, che, alle ultime elezioni della stessa associazione, è risultato il più votato in tutta Italia. Una grande soddisfazione per lui, ma anche un riconoscimento al lavoro svolto in un ventennio in cui è stato capace di organizzare eventi di primo piano con grandi personaggi del mondo dello spettacolo.

Per Castriota un impegno che prosegue sia all’interno dell’organizzazione di rappresentanza degli agenti teatrali e dello spettacolo, sia nella direzione artistica delle diverse rassegne teatrali e culturali che cura da circa un ventennio.

leggi anche..

Incendi, domani in Cittadella consegna nuovi pick-up e riunione per piano antincendio boschivo 2024 

Domani, mercoledì 3 aprile, alle ore 14.30, nel piazzale San Francesco di Paola della Cittadella …