A Cosenza e Rende controlli e perquisizioni della Polizia

Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato ha eseguito, nell’ambito dei servizi straordinari disposti dal Questore della Provincia di Cosenza e coordinati dalla locale Procura della Repubblica, diversi controlli nel capoluogo, finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.

Nel corso di detti servizi, un uomo, con precedenti specifici, è stato arrestato dalla Squadra Mobile poiché trovato in possesso di un’ingente quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish.

In particolare, in Rende i poliziotti, unitamente ai colleghi cinofili della Questura di Vibo Valentia ed al cane antidroga “Digos”, facevano accesso presso un condominio di edilizia economica popolare. All’interno dello stabile il cane antidroga puntava con insistenza un appartamento, avendo “fiutato” la possibile presenza di droga. Una volta intervenuto sul posto il proprietario, si procedeva a fare accesso all’abitazione, utilizzata dall’uomo come deposito, e la conseguente perquisizione permetteva di rinvenire copiosa sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in 35 panetti, per grammi 3150 circa, occultata nel bagno.

Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla locale Casa Circondariale su disposizione dell’A.G. procedente.

Il tutto si comunica nel rispetto del diritto degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca.

leggi anche..

In fiamme capannone a Settimo di Montalto Uffugo, un ferito

Squadre dei vigili del fuoco del Comando di Cosenza, distaccamento di Rende e sede centrale …