Cosenza, agli arresti domiciliari 24enne per rapina e lesioni personali

A Cosenza, a seguito degli approfondimenti di indagine svolti, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cosenza hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di un 24enne, gravato da pregiudizi di polizia, di Montalto Uffugo (CS).

Al riguardo, si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile), al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che l’arrestato è ritenuto responsabile dei delitti di rapina e lesioni personali commessi il 23 agosto nel centro urbano di Cosenza, in danno di una 36enne, perché, per procurarsi un ingiusto profitto, con violenza consistita in alcuni pugni sferrati al braccio della persona offesa, si impossessava della sua borsa e si appropriava dell’importo di €.270,00. La donna riportava, inoltre, lesioni personali giudicate guaribili in 7 giorni. Al termine degli adempimenti di rito l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

leggi anche..

Cosenza, arresto in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti

A Cosenza, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Centro hanno tratto in arresto in flagranza …