Gdf Cosenza, in auto con oltre 2 kg di cocaina, due arresti

I Finanzieri del Comando Provinciale Cosenza, nell’ambito della consueta attività di controllo economico del territorio, hanno eseguito uno specifico servizio finalizzato a prevenire e reprimere il traffico di sostanze stupefacenti che ha portato all’arresto di due persone ed al sequestro di 2 chili di cocaina, con l’accusa di detenzione illegale di sostanza stupefacente.

I militari della Compagnia di Castrovillari, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio nei pressi dello svincolo autostradale Firmo/Sibari, hanno fermato un’autovettura con a bordo due cittadini residenti nel vibonese.

A seguito di perquisizione personale e del mezzo, sono stati trovati, artatamente occultati all’interno di un doppiofondo ricavato sotto il sedile del conducente, 2 panetti avvolti da nastro adesivo trasparente contenenti la sostanza stupefacente.

L’attività d’iniziativa eseguita dalla Guardia di Finanza di Castrovillari testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle nel contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, con il duplice intento di tutelare la salute dei cittadini e debellare una delle principali forme di finanziamento della criminalità organizzata.

Tra l’altro, le Fiamme Gialle di Castrovillari, nello scorso mese di agosto, si sono già contraddistinte per il sequestro di ulteriore sostanza stupefacente per complessivi gr. 50 circa di cannabis, gr. 1 circa di oppio, gr. 6 circa di cocaina, gr. 5 circa di chetamina e gr. 5 circa di metanfetamina, con la conseguente segnalazione di nr. 2 responsabili alla competente A.G. ed uno alla Prefettura di Cosenza.

Per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Le stesse avranno la possibilità di fornire la propria ricostruzione dei fatti nel seguito dei procedimenti che, allo stato, sono nella fase delle indagini preliminari.

leggi anche..

A Cosenza uomo denunciato per commercio abusivo di materiale esplodente

L’applicazione della Polizia di Stato, YOU POL, scaricabile direttamente sullo smartphone da Apple Store e …