Cosenza, dal 16 al 18 aprile la Città dei ragazzi ospita il B-Book Festival

Si svolgerà dal 16 al 18 aprile, alla Città dei Ragazzi di Cosenza, il B-Book Festival, giunto alla settima edizione. Il festival, organizzato dalla cooperativa delle donne, dalla cooperativa Don Bosco e da TECA srl tramite il progetto “Edu-factoring” selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, è stato denominato “Ri-partenze”. Il titolo vuole evidenziare la voglia di cambiare, viaggiare, esplorare che abita ciascuno di noi, il desiderio di posare lo sguardo sul futuro, su nuove storie e avventure.

Tanti gli scrittori e le scrittrici che animeranno gli incontri rivolti alle scuole primarie e secondarie di primo grado con l’obiettivo di far nascere e consolidare il piacere della lettura tra i bambini e i ragazzi, attraverso la possibilità di instaurare un rapporto diretto tra scrittori e piccoli lettori, sperimentando forme interattive di confronto, scambio e ricerca, finalizzati alla promozione della lettura.

La prima giornata, domenica 16 aprile, si aprirà alle 16.30 con spettacoli di strada a cura di Thekla e Pascal Slava, con “Cosa c’è nella tua valigia”, laboratorio ludico espressivo genitori-bambini a cura di Crescimondo Scuola all’aperto e mammachemamme e con “Esperi-menti”, laboratorio scientifico a cura di Andrea Vico, autore e giornalista torinese che si occupa da trent’anni di divulgazione scientifica. Seguirà, alle 17.30, “Voci dal mare”, per una narrazione umana degli sbarchi, alla luce dei tragici eventi di Steccato di Cutro. Le letture sono a cura di Gianluca Caporaso, Michele D’Ignazio, La Petite Bibliothèque con la partecipazione di Associazione Sabir, promotrice della Rete 26 febbraio. Ad accompagnare il momento di riflessione ci saranno i piccoli musicisti dei gruppi da camera dell’Istituto comprensivo Spirito Santo. Sono previsti i saluti istituzionali di Maria Pia Funaro, vicesindaco del Comune di Cosenza e Antonietta Cozza, consigliera con delega alla Cultura. Il pomeriggio si chiuderà, alle 18.30, con lo spettacolo teatrale “Storia di lupo e di come imparò a chiedere aiuto” a cura di Emergenti Visioni – Centro Studi di Sociologia Teatrale.

Lunedì 17 e martedì 18 aprile, di mattina, sono previsti incontri per le scuole partner del progetto: Istituto comprensivo Fausto Gullo di Cosenza, Istituto comprensivo di Mendicino, Istituto comprensivo Spirito Santo di Cosenza. Tante altre scuole calabresi hanno aderito all’iniziativa, da Paola a Castrovillari, alla Locride. Diversi gli autori e le autrici impegnati negli incontri con gli alunni: Eva Montanari, Maria Laura Mura, Gianluca Caporaso, Michele D’Ignazio, Beniamino Sidoti, Laura Orsolini, Andrea Bevacqua e Rita Carravetta, Andrea Vico, Patrizia Fulciniti, Assunta Morrone, Claudio Dionesalvi, Massimo Iritano. Presente anche la scrittrice Luisa Mattia, ospite del B-Book grazie all’iniziativa “Olimpiadi della lettura” promossa da Coccole Book. Tra i laboratori rivolti alle scuole “La poesia non è morta” a cura di Nucelo Kubla Khan e “La pagina piegata” a cura della scuola di illustrazione dell’Accademia delle belle arti di Catanzaro.

Nel pomeriggio di lunedì alcuni degli eventi e dei laboratori saranno replicati per i visitatori esterni. Per i bambini dai 4 ai 7 anni è previsto un incontro con Eva Montanari, autrice di “Cosa dice piccolo coccodrillo” (Babalibri Editore); i piccoli tra i 6 e i 10 anni potranno seguire l’incontro con Maria Laura Mura, scrittrice di “Che rumore fa?” delle Pecore Nere Editore; per i bimbi dagli 8 anni in su è in programma “Il gioiello dentro me”, lettura dell’omonimo libro di Anna Llenas e laboratorio a cura di Tagesmutter i nidi delle mamme. Per i ragazzi tra i 9 e i 14 anni si terrà l’incontro con Laura Orsolini autrice di “Villa Mannara” (Pelledoca Editore). Infine, non mancherà uno spazio dedicato all’ambiente con “Ri-partiamo dal pianeta”, incontro con Andrea Vico e Caretta Calabria Conservation.

Lunedì 17 aprile è prevista anche una formazione per insegnanti ed educatori. Alle 16.30, infatti, si svolgerà il seminario formativo a cura di Beniamino Sidoti “Ri-partire da un gioco. Idee ed esperienze per creare giochi per indagare il territorio, coinvolgere i ragazzi nella progettazione, imparare insieme”. Alle 18.30 sarà presentato il nuovo numero della rivista semestrale sul mondo della scuola “Registro (s)connesso”.

leggi anche..

A Rave before l’Iliade, Achille Lauro il 21 agosto all’anfiteatro De Rosis di Corigliano Rossano con il suo nuovo tour

Farà tappa anche in Calabria “A Rave before l’Iliade”, il nuovo tour estivo che Achille …