Rosario Varì annuncia pubblicazione dell’Avviso “Energia rinnovabile microimprese”

“Questa amministrazione attribuisce molta valenza alle iniziative di contrasto al particolare aumento dei costi in ambito energetico dovuti alla crisi internazionale. Con questa misura, nello specifico, la Regione ha inteso sostenere la competitività delle microimprese con misure contro il caro energia consentendo, al contempo, una maggiore autonomia rispetto al fabbisogno energetico delle stesse e aumentando l’utilizzo di fonti rinnovabili per produzioni sempre più sostenibili”.

É quanto dichiarato dall’assessore regionale allo Sviluppo economico e Attrattori culturali, Rosario Varì nell’annunciare la pubblicazione degli elenchi provvisori dei beneficiari dell’avviso pubblico “Energia rinnovabile microimprese”.

“Ulteriori interventi a favore del sistema produttivo, che ha dovuto e deve ancora affrontare gli oneri derivanti dal caro energia – evidenzia inoltre Varì – sono allo studio del mio assessorato e del Governo regionale, dovendo la competitività delle nostre imprese essere salvaguardata nel miglior modo possibile”.

Con decreto n° 6168 del 08/05/2023, il Dipartimento Sviluppo economico e Attrattori culturali ha approvato gli elenchi provvisori delle domande di agevolazione finanziabili (allegato A), non finanziabili (allegato B) e non ricevibili e non ammissibili (allegato C), relativi all’avviso. La misura, finanziata con risorse di cui all’Azione 3.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e rafforzamento aziendale” del Por Calabria Fesr Fse 2014-2020 – Asse III “Competitività dei sistemi produttivi”,  supporta i processi di rafforzamento delle microimprese che intendono contribuire al processo di decarbonizzazione utilizzando energia green destinata anche all’“autoconsumo” delle unità operative in cui si svolge l’attività produttiva.

A seguito della pubblicazione del bando avvenuta nel febbraio di questo anno e dopo aver acquisito le domande di partecipazione sull’apposita piattaforma del soggetto gestore Fincalabra, le procedure di valutazione sono, di fatto, proseguite in maniera spedita fino alla pubblicazione del decreto di approvazione degli elenchi.

Ad oggi le imprese finanziate sono 462 con un contributo di circa 7 milioni e mezzo di euro.

Le microimprese che hanno presentato candidatura hanno la possibilità di esercitare il diritto di accesso entro 7 giorni dalla pubblicazione dell’elenco provvisorio e possono presentare istanza di riesame entro i 5 giorni successivi all’accesso, decorrenti dalla pubblicazione del presente decreto sul portale Calabria Europa consultabile alla pagina del bando.

leggi anche..

A Mendicino un partecipato incontro con protagonisti i giovani e la politica

Giovani che si mettono in gioco e che si ergono a protagonisti della vita sociale, …