Pallanuoto, serie A femminile: Cosenza batte Como 11-5

Quasi come una finale. La squadra di Cosenza pallanuoto femminile, militante nel campionato di Serie A, ha vinto lo scontro diretto contro Como per 11-5. Una partita, nella piscina di Campagnano, intensissima. 3-1; 4-2; 2-2; 2-0 i quattro parziali. A segno per Cosenza Pallanuoto Ciudad (3), Mandelli (3), Malluzzo (1), Morrone (3) e Ermakova (1). Arbitri Arnaldo Petronilli e Alessio Nicolai.

“Siamo contentissime del risultato che abbiamo ottenuto. Ce l’eravamo prefissato e siamo riuscite a fare esattamente la partita che volevamo”, dice a fine match il portiere cosentino Martina Brandimarte. “Ovviamente possiamo sempre fare meglio, perché gli errori come in ogni partita ci sono”, ribadisce il custode della porta rossoblù. “Oggi ho visto una grandissima prestazione da parte di tutta la squadra, nonostante l’assenza importante che è il nostro centro. Siamo veramente contente perché, arrivati a questo punto della stagione, alla quinta partita di campionato, possiamo dire che stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci siamo prefissate ad inizio campionato”. La squadra di mister Francesco Fasanella sta lavorando da tempo e le ragazze iniziano ad amalgamare schemi e convinzioni. “Possiamo fare ancora meglio con il tempo”, l’auspicio di Brandimarte e, con lei, del presidente Francesco Manna e di tutto l’ambiente sportivo che, ancora una volta, ha accompagnato la squadra con un tifo incessante. Degno della serie A.

leggi anche..

Tocci argento mondiale, esulta la società calabrese Aqa

Che vittoria! Immensi Giovanni Tocci e Lorenzo Marsaglia. Gli Azzurri si prendono l’argento al termine …