Pallanuoto, serie A femminile: in acqua, sabato, Olio di Calabria Igp impegnata a Rapallo

“La gara di sabato contro Rapallo sarà sicuramente un match difficile. L’ultima partita per loro non è andata bene quindi avranno certamente voglia di rifarsi”. È il vice capitano della Olio di Calabria Igp, Sara Francesca Zaffina, a presentare l’importante appuntamento per il campionato di Serie A pallanuoto femminile.
Sabato, alle ore 15,30, Cosenza impegnata a Rapallo per la sesta partita in massima serie.
Gli avversari? “È una squadra con delle giocatrici molto importanti, di esperienza e che mira a migliorare la classifica dell’anno scorso: è chiaramente una delle pretendenti ai primi 4\5 posti. Conosciamo bene la loro forza, sappiamo di trovarci davanti una squadra ben attrezzata ma, nonostante le nostre assenze importanti, proveremo a metterle in difficoltà dal primo all’ultimo istante”, assicura Zaffina.
Da segnalare, infine, le assenze: ancora il centroboa impegnata nei panamericani, Mandelli ancora fuori in Erasmus, Manna per problemi stagionali e Reda per scelta tecnica.
Si attende una grande gara: le ragazze bruzie, guidate dell’allenatore Francesco Fasanella, stanno acquisendo consapevolezza dopo le prime, difficili, partite di inizio campionato. Il gruppo cresce e si compatta di giorno in giorno. Ieri mattina, nonostante il giorno di festa, tutte in acqua nella piscina comunale di Campagnano, per allenarsi in vista del match di sabato.
In settimana, il “bomber” Federica Nisticò è stata ospite nella trasmissione sportiva del canale Tele A1, canale 18, per raccontare ciò che la Cosenza pallanuoto sta cercando di ottenere in questa stagione, tra vittorie e partite difficilissime.

leggi anche..

Tocci argento mondiale, esulta la società calabrese Aqa

Che vittoria! Immensi Giovanni Tocci e Lorenzo Marsaglia. Gli Azzurri si prendono l’argento al termine …