Rende, nuovo appuntamento con il mercato agricolo a Quattromiglia il mercoledì

A Rende lo shopping si fa all’aria aperta.

Si aggiunge anche il mercoledì tra gli appuntamenti per la spesa a km zero con l’arrivo del mercato agricolo di piazza Nicholas Green a Quattromiglia.
“Dopo quello del giovedì al Metropolis e del sabato a Commenda, abbiamo aderito alla proposta da parte del comitato Terra Nostra e patrocinato questa nuova iniziativa, volta a promuovere le piccole realtà della filiera corta”, ha dichiarato il sindaco Manna, sottolineando come: “il tradizionale mercato rappresenta orami da anni un appuntamento fisso in città, richiamando anche gli abitanti dell’area urbana. Rende registra ormai dal nostro primo insediamento un trend positivo in termini di crescita economica: le attività commerciali si moltiplicano e, anche per gli ambulanti, il mercato rappresenta una garanzia di introiti nonostante la crisi che da più di due anni ha bloccato il mercato. La nostra è un’isola felice che attrae acquirenti e commercianti anche oltre provincia”.
L’assessore Ziccarelli, infine, ha poi ricordato: “stiamo lavorando per realizzare il progetto del Mercato Comunale Sperimentale. Riteniamo opportuno sostenere gli imprenditori agricoli locali, promuovendo politiche di supporto ai produttori di beni operanti nel territorio di Rende. L’amministrazione comunale intende realizzare un mercato sperimentale comunale a beneficio degli agricoltori locali e dei consumatori finali della Città di Rende, al fine di offrire un’occasione di rilancio per l’economia locale, realizzando un punto di incontro tra domanda e offerta che possa essere utilizzato in ogni condizione metereologica e costituisca un centro di riferimento per i cittadini e gli operatori del settore agricolo. La realizzazione di una struttura esplicitamente rivolta alle attività locali, può divenire un’opportunità di cooperazione per le aziende di produzione e trasformazione delle risorse presenti sul territorio privilegiando i giovani imprenditori agricoli e le aziende agricole in fase di start-up”.
“Considerate le peculiarità dell’ambito economico locale e le opportunità che un Mercato Comunale può offrire, tanto per le attività produttive quanto per i consumatori finali, attesa la disponibilità di aree di proprietà comunali utilizzabili per la realizzazione della struttura, con l’appoggio da parte della Regione riusciremo a realizzare un progetto pilota esportabile anche in altre realtà territoriali, rafforzando così la rete tra gli attori coinvolti e implementando le occasioni di scambio di buone pratiche”, ha concluso l’assessore.

leggi anche..

I digital creators calabresi di Igers protagonisti alla Fiera internazionale ed al FestivaI sull’innovazione a Bologna

IgersItalia è partner della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future. E la …