Simona Dalla Chiesa a Diamante incontra gli studenti in una mattinata di testimonianza civile

“In quest’opera c’è l’immagine di mio padre che amo di più perché unisce  l’autorevolezza della sua divisa con la dolcezza del suo sorriso, e lui sembra dirci ‘dai forza ce la facciamo, il mondo è vostro’, ha detto Simona dalla Chiesa questa mattina a Diamante, rivolgendosi agli studenti e dopo aver ammirato il murale dedicato alla figura del padre, realizzato da Agostino Cirimele. Una visita che ha dato vita a una mattinata di testimonianza civile e ricca di emozioni,  voluta dall’Amministrazione Comunale,  e dedicata all alla figura del Generale dei Carabinieri Carlo Alberto dalla Chiesa.

“Un altro tassello nel percorso dedicato alla legalità che stiamo portando avanti  dall’inizio della consiliatura e dedicato soprattutto alle scuole”, ha detto il Sindaco di Diamante, Ernesto Magorno. Simona dalla Chiesa dopo aver visitato il murale che capeggia sul lungomare cittadino si è recata  all’istituto comprensivo e poi all’I.I.S.S.dove ha incontrato alunni e studenti per portare la sua testimonianza e rispondere alle loro numerose  domande.

L’incontro all’I.I.S.S. che visto i ragazzi dedicare, oltre alle domande,  loro  testi e canti al Generale dalla Chiesa, è stato moderato dalla giornalista Marianna De Luca. Presenti tra le autorità, il Presidente della Commissione regionale antindrangheta, Pietro Molinaro, il Vicesindaco  di Belvedere Francesca  Impieri, il Sindaco di Diamante, Ernesto  Magorno, il Vicesindaco Giuseppe Pascale, l’Assessore Francesca Amoroso, i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza. Presenti le associazioni, Centro Sociale Immacolata Concezione e Giovane Territorio.

leggi anche..

Un calabrese ai vertici dell’ANAT

C’è anche un calabrese ai vertici dell’ANAT (Associazione nazionale agenti teatrali & spettacolo): si tratta …