Dispersa ragazza in Calabria durante escursione di rafting, proseguono le ricerche

Squadre dei vigili del fuoco del comando di Cosenza distaccamento di Castrovillari e Rende con supporto di personale Speleo Alpino Fluviale sono impegnate dalle ore 15.40 di ieri circa sul fiume Lao nel comune di Laino Borgo per la ricerca di una persona caduta da un gommone durante una escursione di Rafting.


La comitiva di 40 ragazzi si era avventurata a monte del fiume Lao per una escursione quando per cause accidentali una ragazza cadeva in acqua. Il restante gruppo accortisi dell’assenza della malcapitata riusciva a raggiungere più a valle la sponda ed iniziavano le ricerche. Da qui l’allarme diramato che ha subito attivato i vigili del fuoco.
Attualmente squadre Speleo Alpino Fluviali dei vigili del fuoco stanno perlustrando con due gommoni il tratto del fiume percorso dai ragazzi mentre squadre di terra sta raggiungendo il rimanente della comitiva rimasta bloccata sulla riva del fiume per trasferirla in zona sicura.

Aggiornamento

Raggiunti i ragazzi della comitiva. Si sta procedendo a portarli in luogo sicuro. Tra loro un ferito lieve alla caviglia che prontamente è stato sottoposto a cure mediche

Aggiornamento

Continuano le ricerche della giovane escursionista sbalzata dal gommone durante una escursione di Rafting. Vigili del fuoco con squadre di terra impegnati nella ricerca lungo le rive del fiume. Dalle prime luci dell’alba in azione anche il nucleo SAPR (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto) dei vigili del fuoco ed il personale SAF (Speleo Alpino Fluviale). Nella notte giunti sul posto unità e mezzi dai comandi provinciali della Calabria.

leggi anche..

“Non dire niente, che m’attaccanu”, sospeso collaboratore scolastico di Taurianova, indagato per violenza sessuale nei confronti di studentessa tredicenne

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, coordinati dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal …