Il 22 marzo inaugurazione passerella che unisce i due parchi urbani “Nicholas Green” e “Robinson”

Sarà inaugurata venerdì 22 marzo, alle ore 12,00, la passerella ciclopedonale che sancirà ufficialmente l’unione dei due parchi urbani (il “Nicholas Green” e il “Robinson”) appartenenti rispettivamente ai Comuni di Cosenza e di Rende.

Ad annunciare la cerimonia dell’importante inaugurazione è il Sindaco di Cosenza Franz Caruso. L’intervento realizzato ha particolare valenza perché collega le piste ciclo-pedonali esistenti nei comuni di Cosenza e Rende attraverso il riutilizzo dello storico ponte ferroviario in disuso da quasi 40 anni. Alla cerimonia interverranno il Sindaco di Cosenza Franz Caruso, i commissari prefettizi di Rende, Santi Giuffrè, Rosa Correale e Michele Albertini, il consigliere comunale delegato ad Agenda Urbana Francesco Alimmena, Marcello Carbone, Presidente della FIAB Cosenza Ciclabile e Roberto Santopaolo della LIPU di Rende.

“E’ questa – sottolinea Franz Caruso – la prima delle 11 opere pubbliche di Agenda Urbana ad essere portata a termine e che viene inaugurata. E’ un’opera dal forte valore simbolico sia perché si tratta di una realizzazione condivisa tra i due comuni e sia perché rappresenta la plastica dimostrazione che le unioni dei Comuni si fanno così e non con leggi o decisioni calate dall’alto. Questa nuova opera – ha aggiunto il Sindaco Franz Caruso – consente, parlando il linguaggio dei fatti e delle realizzazioni concrete, di portare a compimento l’efficace integrazione di realtà territoriali contermini senza imposizione alcuna. Quando anche le altre 10 opere di Agenda Urbana saranno inaugurate – il che avverrà molto presto – potremo dire di aver dato il nostro fattivo contributo al cambiamento in atto e grazie al quale l’area urbana assumerà una nuova fisionomia, diventando, con un vero e proprio salto di qualità, il vero motore di sviluppo a beneficio di un territorio ancora più vasto”.

Con l’opera che sarà inaugurata venerdì 22 marzo, attraverso l’unione dei parchi “Nicholas Green” e “Robinson” ( polmoni ecologici dell’area urbana) si realizza anche una zona connettiva di verde che i cittadini potranno interamente raggiungere e attraversare a piedi o in bici, grazie alle piste dedicate e alla nuova passerella accessibile anche alle persone con disabilità, il tutto realizzato in co-progettazione con FIAB (la Federazione Italiana Ambiente e Bici Cosenza). L’imminente inaugurazione è stata accolta con favore e particolare soddisfazione anche dal consigliere delegato del Sindaco ai progetti di Agenda Urbana e al CIS “Centro storico”, Francesco Alimena.

“A distanza di 48 mesi dall’insediamento dell’Amministrazione guidata da Franz Caruso e dopo i primi 24 mesi trascorsi a recuperare e riprogrammare Agenda Urbana, abbiamo completato tutte e 11 le opere previste. Un impegno rilevante e portato a termine a tempo di record. Ove mai ve ne fosse bisogno – sottolinea Francesco Alimena – questa è l’ulteriore dimostrazione che non è vero che le opere pubbliche dei Comuni del Sud sono spesso delle incompiute, che si sa quando iniziano e non si sa quando finiscono, e che i finanziamenti europei non vengono spesi. L’Agenda Urbana Cosenza-Rende è l’esempio opposto ed è la dimostrazione lampante che è possibile il contrario di quanto, secondo i luoghi comuni ora smentiti, viene sostenuto”.

Il resto dell’intervento è consistito, infine, nella realizzazione della superficie di attraversamento del percorso previsto, in parte sulla nuova rampa in rilevato ed in parte sul ponte preesistente, degli elementi di protezione, dell’impianto di illuminazione e di monitoraggio visivo e della riqualificazione estetico-funzionale delle aree situate in prossimità del percorso.

leggi anche..

I digital creators calabresi di Igers protagonisti alla Fiera internazionale ed al FestivaI sull’innovazione a Bologna

IgersItalia è partner della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future. E la …