Cosenza, 33enne tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di cocaina

Continuano incessanti i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dalla Polizia di Stato nel centro cittadino. Nell’ambito di detti servizi, un soggetto 47enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e altri due soggetti denunciati per uso personale di sostanza stupefacente. Inoltre, nel corso di un posto di controllo, un’autovettura con due persone a bordo ha repentinamente accelerato davanti agli Agenti che intimavano l’ALT, dandosi alla fuga.
La corsa dell’autovettura sospetta è stata interrotta dalla Volante dopo un inseguimento per le vie della Città. Il passeggero, 33enne, sorvegliato speciale e noto alle Forze di Polizia per precedenti inerenti gli stupefacenti, è stato sottoposto a perquisizione che ha consentito di rinvenire addosso all’uomo, celati negli slip, 15 dosi di cocaina. La persona è stata tratta in arresto e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i reati di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale. Su richiesta della locale Procura, coordinata dal Procuratore Capo dr. Mario Spagnuolo, è stata notificata l’Ordinanza dell’Applicazione della Misura Cautelare della Custodia Cautelare in Carcere. Il conducente è stato segnalato all’Autorità Amministrative per uso di sostanze stupefacenti e denunciato all’Autorità Giudiziaria per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il tutto si comunica nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca.

leggi anche..

“Non dire niente, che m’attaccanu”, sospeso collaboratore scolastico di Taurianova, indagato per violenza sessuale nei confronti di studentessa tredicenne

I Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, coordinati dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal …