Morano Calabro, atto vandalico all’epigrafe di Viale Scorza: dura condanna dell’Amministrazione comunale

A seguito dell’atto vandalico commesso nella notte tra martedì e mercoledì scorso in Viale Gaetano Scorza a danno dell’epigrafe di benvenuto apposta qualche mese fa all’ingresso del paese, l’Amministrazione comunale condanna l’inqualificabile gesto perpetrato da ignoti i quali, per chissà quale incomprensibile ragione, hanno privato il borgo, seppur momentaneamente, di una decorazione molto apprezzata dai residenti e dai visitatori.
La lettera divelta dal toponimo “Morano” è stata, comunque, prontamente ripristinata nella mattinata odierna, ma resta l’amaro in bocca per un comportamento deprecabile, in spregio alle più elementari norme di convivenza sociale e noncuranti del fatto che la zona oggetto di tali riprovevoli attenzioni, essendo prossima a uno dei punti d’accesso all’abitato, è sottoposta a videosorveglianza continua.
Sono in corso gli accertamenti per risalire al/ai responsabile/i.

leggi anche..

Cosenza, arresto in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti

A Cosenza, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Centro hanno tratto in arresto in flagranza …