All’Unical arriva Federico Faggin, il padre del microchip

Il padre del microchip, il fisico Federico Faggin, sarà all’Università della Calabria il 3 maggio in occasione dell’Olivetti Day (https://www.olivettiday.it/), evento tra i più rilevanti in Italia nell’ambito delle tecnologie e dell’innovazione.

Faggin, inventore e imprenditore italiano naturalizzato statunitense, dopo essersi laureato in ingegneria elettronica all’Università di Padova si trasferì negli Stati Uniti dove, alla fine degli anni Sessanta, lavorando alla Sgs Fairchild sui semiconduttori inventò un nuovo processore MOS (Metal On Silicon, metallo su silicio) destinato a diventare la base per la produzione di tutti i moderni circuiti integrati. Si trattò dell’inizio di una carriera brillante che lo portò all’Intel dove, nel 1971, fu messo a capo del progetto che concepì e realizzò la struttura della prima CPU a 4 bit, nota con la sigla 4004. In seguito il gruppo di Faggin realizzò l’8080, il primo microprocessore a 8 bit, che nella successiva versione 8088 avrebbe incontrato il primo grande successo commerciale come CPU di personal computer.

Terminata l’esperienza con Intel, nel 1974 Faggin creò una propria azienda, la Zilog Inc., e progettò un altro importante processore noto con la sigla Z80. Nel 1982 fondò la Cygnet Technology, specializzata in reti neurali e nel miglioramento delle interfaccia uomo-macchina, e co-fondò e diresse la Synaptics, ditta che sviluppò i primi Touchpad e Touch screen.

Il 19 ottobre 2010 Faggin ha ricevuto la Medaglia Nazionale per la Tecnologia e l’Innovazione (National medal of technology and innovation) direttamente dalle mani del presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, per l’invenzione del microprocessore. Unico italiano presente al Computer History Museum di Mountain View, nel 2011 ha fondato la Federico e Elvia Faggin Foundation, una organizzazione no-profit dedicata allo studio scientifico della coscienza attraverso la sponsorizzazione di programmi di ricerca teorica e sperimentale presso università e istituti di ricerca statunitensi.

Il 27 novembre 2019, su iniziativa del Presidente Sergio Mattarella, Faggin ha ricevuto la massima onorificenza della Repubblica Italiana con la nomina a Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

OLIVETTI DAY

L’Olivetti Day si svolgerà mercoledì 3 maggio nell’Aula Magna dell’Unical a partire dalle ore 9:00. Oltre a Faggin il convegno prevede l’intervento di numerosi protagonisti del mondo dell’impresa e della ricerca. Gianfausto Ferrari (Presidente di Superpartes Digital Innovation), Gianluigi Greco (Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica) e Simona Perri (Coordinatrice DS informatica) introdurranno i lavori del convegno, quindi seguiranno i saluti istituzionali del Prorettore Francesco Scarcello, di Roberto Musmanno (Presidente del CdA di Tech4You) e di Valter Darbe (Program Manager di Tech4You). Quindi interverranno gli imprenditori Davide Dattoli (Presidente di Talent Garden), Jacopo Pertile (Co-Fondatore di Azzurro Digitale), Luciano Belviso (Fondatore & CEO di Blackshape), Marco Ramilli (Fondatore di Yoroi) e Ivano Trombino (Produttore Vecchio Magazzino Doganale).

Alla tavola rotonda parteciperanno Ivana Pellegrino (Amministratore Delegato di e way), Raffaele Primo (AD di WebGenesys), Pasquale Lambardi (Presidente & CEO di Relatech) e Giuseppe Naccarato (Amministratore di Altrama Italia). Successivamente interverranno Armando Calveri (Segretario gen. della società sportiva Lazio) e Francesco Beraldi (Presidente di Talent Garden Med).

Luigia Carlucci Aiello (Fondatrice dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale) e Domenico Talia (docente Unical) presenteranno Federico Faggin che interverrà per raccontare la sua vita di inventore e imprenditore e le sue attività di studio sui rapporti tra umani e macchine.

leggi anche..

Teatro, musica e cinema: l’Unical porta in scena un cartellone dal grande respiro artistico

L’Università della Calabria si prepara ad offrire al pubblico una stagione culturale di assoluto prestigio, …