Al via formazione su rischi per cause naturali e antropiche del territorio calabrese, Princi: “Prevenzione deve partire da scuola”

Inizieranno domani, mercoledì 12 aprile, presso il Liceo scientifico “Volta” di Reggio Calabria guidato dalla Dirigente Marisa Monterosso e, a seguire, interesseranno tutte le Province della Calabria, i corsi di formazione indirizzati ai referenti di educazione civica delle istituzioni scolastiche calabresi, promossi dall’Assessorato all’Istruzione, dai Dipartimenti Istruzione e Protezione Civile della Regione Calabria, d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale.

“Siamo tutti consapevoli quanto la nostra Terra sia caratterizzata da un alto rischio sismico ed idrogeologico. Pertanto – spiega Giusi Princi, Vicepresidente con delega al ramo – la formazione è volta proprio ad accompagnare gli studenti, attraverso i docenti, nel conoscere ed approfondire le attività del Servizio Nazionale della Protezione Civile, i rischi presenti sul territorio italiano ed in particolare i rischi naturali ed antropici che incombono sulla Regione Calabria. La conoscenza dei rischi del proprio territorio consente di ridurre la vulnerabilità e di conseguenza l’impatto sulla nostra vita. Con l’intento di fornire ai docenti gli strumenti per formare adeguatamente i propri studenti – afferma la Vice di Roberto Occhiuto – con la Protezione Civile regionale sono stati organizzati dei corsi di formazione per i docenti referenti, tenuti dal Prof. Agostino Miozzo, già Direttore generale del Dipartimento di Protezione civile nazionale nonché membro del Comitato tecnico scientifico per l’emergenza covid2019, e da Domenico Costarella, attuale Direttore generale del Dipartimento regionale. Ad ogni corso, organizzato per ambito provinciale, potranno partecipare massimo 40 persone. Il percorso formativo, della durata di 4 ore, sarà pratico laboratoriale e contestualizzato nei territori di riferimento in base alle relative emergenze. A tutti i partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione e sarà distribuito materiale informativo da condividere con i propri collegi dei docenti – conclude Giusi Princi, che nell’occasione ringrazia per la preziosa disponibilità Antonella Iunti, Direttore dell’USR, Antonino Domenico Cama, Vicario USR e Coordinatore dell’Ambito provinciale di Reggio, e tutti i Dirigenti scolastici regionali titolari delle sedi in cui si svolgeranno i corsi”.

leggi anche..

I digital creators calabresi di Igers protagonisti alla Fiera internazionale ed al FestivaI sull’innovazione a Bologna

IgersItalia è partner della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future. E la …